FARMACOGNOSIA

Crediti: 
7
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione
• Acquisire le conoscenze fondamentali della farmacognosia, con il supporto di libri di testo avanzati.
• Recepire le conoscenze di base della farmacognosia sull’origine, sui principi attivi, sul processo tecnologico, sull’attività farmacologica e tossicologica delle principali droghe di interesse in fitoterapico.
Conoscenze applicate
• Consigliare rimedi fitoterapici per piccole patologie
• Riconoscere le principali piante medicinali
Comunicazione
• Consigliare e informare gli interlocutori non specialisti utilizzando un appropriato lessico divulgativo.
• Utilizzare il linguaggio tecnico, in maniera priva di ambiguità con gli specialisti del settore.
Capacità di apprendere
• Sviluppare le competenze necessarie per affrontare gli studi successivi con un alto grado di autonomia.

Prerequisiti

Conoscenze di botanica, chimica generale, anatomia e fisiologia possono aiutare lo studente nella comprensione del corso. Tra gli argomenti di particolare importanza sono compresi: cuore e ciclo cardiaco, sistema gastrointestinale, digestione e assorbimento, sistema nervoso periferico (volontario ed autonomo), muscolo liscio e striato, generalità su zuccheri ed acidi grassi, organizzazione della cellula animale e vegetale, eucarioti e procarioti, membrane cellulari, trasporto di piccole molecole (diffusione semplice e facilitata, osmosi, trasporto attivo, cotrasporto) o grosse molecole (esocitosi ed endocitosiosmosi), passaggi e diagrammi di stato, soluzioni e la loro concentrazione, soluzioni colloidali, molarità.
Per sostenere l'esame è necessario aver superato l'esame di botanica.

Contenuti dell'insegnamento

• Definizioni: pianta medicinale e droga.
• Fitocomplesso e principi attivi: interazioni.
• Tossicità delle droghe vegetali.
• Cenni di farmacologia generale: farmacocinetica e farmacodinamica.
• Medicina tradizionale e fitoterapia.
• Principi di omeopatia.
• Ricerca di informazioni scientifiche: fonti bibliografiche primarie.
• Debunking.
• Preparazione delle droghe: coltivazione, raccolta, essiccamento, macinazione, spremitura, enfluerage, distillazione, estrazione.
• Conservazione delle droghe.
• Preparazioni fitoterapiche galemiche.
• Principi attivi di origine vegetale.
• Droghe che agiscono sull’ apparato gastro-enterico.
• Droghe che agiscono sul SNC
• Droghe che agiscono sull’ apparato cardiovascolare.
• Droghe che agiscono sull’apparato respiratorio.
• Droghe adattogene e immunostimoanti.
• Droghe antinfiammatorie.

Programma esteso

CONOSCENZE DI BASE
Generalità medicinali, integratori e fitoterapici
Pianta medicinale e droga.
Fitocomplesso e principio attivo
Tossicità delle droghe vegetali.
Medicina tradizionale, fitoterapia e omeopatia
Basi di farmacologia generale: farmacocinetica e farmacodinamica
Tecnologia dei prodotti medicinali naturali:
raccolta, mondatura, essiccamento, macinazione, spremitura, enfleurage, distillazione, estrazione.
Preparazioni fitoterapiche galeniche: tinture, estratti, tisane, oli essenziali, idrolati, succhi.

PRINCIPI ATTIVI DI ORIGINE VEGETALE:
- carboidrati: mono-, oligo-, poli-saccaridi, gomme, mucillagini, pectine, alginati
- lipidi: oli, grassi, cere, fitosteroli
- glicosidi: cianogenici, solforati, antrachinonici, saponinici,cardioattivi
- polifenoli: flavonoidi, lignani, tannini, catechine, cumarine.
- alcaloidi, generalità, alcaloidi purinici, isochinolinici, tropanici, alcoloidi dell’ergot, indolici, chinolinici, pseudoalcoaloidi e protocalcaloidi
- oli essenziali: terpeni, fenoli, fenilpropanoidi

APPLICAZIONI TERAPEUTICHE
Carminativi: finocchio, anice , anice stellato
Amari e aperitivi
Gastriti: Aloe, camomilla, altea, liquirizia e alginati
Purganti e lassativi: lassativi massa (fibre solubili e insolubili), lassativi osmotici (manna), lassativi antrachinonici (frangula, cascara, senna, succo di aloe).
Espettoranti: saponine e oli essenziali
Antitussivi: mucillagini (malva e altea) e codeina
Scompenso cardiaco: glicosidi cardioattivi
Dislipidemie: carciofo, aglio, mirtillo, guggul.fitosteroli, omega 3, riso rosso fermentato
Insufficienza venosa periferica: ippocastano, mirtillo, rusco.
Stimolanti: caffè, tè, cacao, cola.
Sedativi e ansiolitici: passiflora, valeriana, luppolo.
Antidepressive: iperico
Gingko.
Droghe ad uso voluttuario: oppio, coca, canapa indiana, peyotl, funghi allucinogeni, tabacco.
Adattogeni o immunostimolanti: ginseng, eleuterococco, echinacea.
Antinfiammatori: salice, boswellia, arpagofito

Bibliografia

Bibliografia consigliata: M. Tognolini, M. Chiavarini - Principi di farmacognosia e fitoterapia - UNINOVA

Farmacognosia e fitoterapia. Basi farmacologiche e aspetti applicativi di Izzo, Mazzanti, Dell'Agli –PICCIN

Metodi didattici

Lezioni orale euristico socratica accompagnata da test in itinere informali e facoltativi.
Le lezioni saranno tenute aule con diretta streaming (compatibilmente con emergenza COVID-19).

Modalità verifica apprendimento

Esame orale.
Durante l'esame verrà posta almeno una domanda su ognuno dei seguenti argomenti: descrizione di una classe di principi attivi, descrizione dell'attività di una droga alcaloidea, descrizione di un processo produttivo, suggerimento dei possibili rimedi fitoterapici per piccole patologie.
Si richiederà infine il riconoscimento di una pianta medicinale.
Per determinare il voto finale verranno adottati i seguenti descrittori:
• conoscenze acquisite e capacità di comprensione degli argomenti (fino a 12/30);
• capacità di applicare con padronanza di metodo le conoscenze acquisite (fino a 10/30);
• capacità di comunicare le proprie conoscenze e competenze in forma verbale attraverso l'uso appropriato del linguaggio tecnico della disciplina (fino a 8/30).
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria COVID fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà con interrogazioni orali a distanza, mediante la piattaforma Teams