Legislazione Farmaceutica e Ruolo della Farmacia nella Tutela della Salute

Docenti: 
BONFANTI ALESSANDRO
Crediti: 
8
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
FARMACEUTICO TECNOLOGICO APPLICATIVO (CHIM/09)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso di "Legislazione Farmaceutica e Ruolo della Farmacia nella Tutela della Salute" ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e comprendere elementi legislativi essenziali per la professione del farmacista, sia in termini di dispensazione di medicinali, di prodotti parafarmaceutici e di servizi ai cittadini sia riguardo la produzione di preparazioni magistrali e officinali, fornire indizi sulla realtà del lavoro e della gestione economica della farmacia e collegare lo studio accademico con la quotidianità della professione. Inoltre l’insegnamento si prefigge di fornire allo studente la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione acquisite per fornire al cittadino le informazioni necessarie per un corretto utilizzo degli strumenti sanitari disponibili per la tutela della salute.
Inoltre il corso ha l'obiettivo di portare lo studente al miglioramento delle abilità comunicative nell'ambito della legislazione farmaceutica.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è diviso in due parti. Nella prima parte le lezioni riguardano: 1) argomenti generali di legislazione farmaceutica quali normative europee concernenti i medicinali, direttive comunitarie sulla libera circolazione dei farmacisti; 2) ordini professionali, organizzazione sanitaria italiana, riforma sanitaria; 3) legislazione sanitaria regionale; 4) classificazione amministrativa delle farmacie, concorsi per l’assegnazione di sedi farmaceutiche; 5) la titolarità, la sostituzione informale e formale del titolare, la gestione provvisoria dell'esercizio delle professioni e arti sanitarie e attività soggette a vigilanza sanitaria, il codice deontologico del farmacista, l’educazione Continua in Medicina (ECM); 6) norme relative alla produzione e al commercio dei medicinali per uso umano, classificazione amministrativa dei medicinali, farmacopee, disciplina di disperazione al pubblico di medicamenti, i medicinali non soggetti a prescrizione medica; 7) medicinali veterinari; 8) norme riguardanti i prodotti erboristici; 9) dispositivi medici, diagnostici in vitro, biocidi e articoli sanitari; 10) definizione e produzione dei cosmetici.

Nella seconda parte del corso le lezioni riguardano l’organizzazione e gestione della farmacia. In particolare, gli argomenti trattati sono: 1) La Farmacia presidio della Salute sul territorio, il mercato italiano ed i prodotti oltre il medicinale; 2) Aspetti Economici e Finanziari di Gestione dell’azienda “farmacia”: sconti, margini di profitto e sostenibilità economica del sistema; 3) Gestione del Magazzino: il flusso della distribuzione e la gestione delle scorte 4) gestione informatizzata della farmacia: esempi pratici di uso di software gestionali; il magazzino automatizzato; 5) Terapie Complementari con particolare riferimento ai medicinali omeopatici; 6) doveri professionali del farmacista, il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti farmacia privata; 7) attività di Vigilanza prevista dalla normativa, rapporti con il SSN, obblighi della Farmacia; 8) sicurezza sul lavoro, gestione rifiuti e dati sensibili; obblighi fiscali; 9) La Farmacia dei servizi: dalle autoanalisi alla presa in carico del paziente; 10) cultura del sell in e del sell out, obiettivi delle scelte gestionali, l’esposizione; concetti di marketing; le sfide della farmacia italiana nel prossimo futuro.

Bibliografia

M. MARCHETTI, P. MINGHETTI: "Legislazione Farmaceutica", Casa Editrice Ambrosiana, ultima Ed.; N. Loliscio: "La farmacia: un campo minato. Il manuale del farmacista 2020", Editore Esculapio, ultima Ed.; "L'esame di Stato per farmacisti. Manuale di preparazione. Basi teoriche delle discipline fondamentali per l'esercizio della professione", Editore Edises, ultima Ed.; FARMACOPEA UFFICIALE ITALIANA XII ed., Istituto Poligrafico dello Stato; Farmacopea Europea.

Metodi didattici

Durante le lezioni verranno discussi gli aspetti legislativi che individuano il ruolo e i compiti del farmacista, con particolare attenzione alla sua responsabilità amministrativa e penale nel dispensare medicinali ai cittadini.
Il corso sarà effettuato in modalità mista (in presenza e on line streaming) con il supporto di strumenti informatici per la proiezione del materiale didattico che sarà messo a disposizione degli studenti.

Modalità verifica apprendimento

La modalità di verifica dell’apprendimento consiste nel sostenere due prove scritte negli appelli del calendario d’esame del Dipartimento.
La prova scritta, relativa a Legislazione Farmaceutica, consiste in 8 domande a risposta aperta.
La parte scritta, relativa a Ruolo della farmacia nella tutela della salute, consiste in 31 domande a risposta multipla.
La soglia minima per il superamento dell'esame è rappresentata dalla conoscenza della corretta modalità di dispensazione dei medicinali, nonché dell'organizzazione e gestione della farmacia.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà con lo svolgimento delle prove scritte a distanza, mediante la piattaforma Teams (guida http://selma.unipr.it/).
Gli Studenti con DSA/BSE devono preventivamente contattare Le Eli-che: supporto per studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabil...).