FARMACOGNOSIA

Crediti: 
7
Settore scientifico disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione
• Acquisire le conoscenze fondamentali della farmacognosia, con il supporto di libri di testo avanzati.
• Recepire le conoscenze di base della farmacognosia sull’origine, sui principi attivi, sul processo tecnologico e sull’attività farmacologica delle principali droghe di interesse in fitoterapico.
Conoscenze applicate
• Sostenere argomentazioni nel campo della farmacognosia.
• Capacità di giudicare la validità di un prodotto fitoterapico in autonomia.
Comunicazione
• Consigliare e informare gli interlocutori non specialisti utilizzando un appropriato lessico divulgativo.
• Utilizzare il linguaggio tecnico, in maniera priva di ambiguità con gli specialisti del settore.
Capacità di apprendere
• Sviluppare le competenze necessarie per affrontare gli studi successivi con un alto grado di autonomia.

Prerequisiti

E' necessario aver superato l'esame di botanica. Conoscenze di chimica generale, anatomia e fisiologia possono aiutare lo studente nella comprensione del corso.

Contenuti dell'insegnamento

• Definizioni: pianta medicinale e droga.
• Fitocomplesso e principi attivi: interazioni.
• Tossicità delle droghe vegetali.
• Pricipi di farmacocinetica e farmacodinamica.
• Medicina tradizionale e fitoterapia.
• Principi di omeopatia.
• Cenni di medicina alternativa.
• Ricerca di informazioni scientifiche: fonti bibliografiche primarie.
• Debunking.
• Preparazione delle droghe: coltivazione, raccolta, essiccamento, macinazione, spremitura, enfluerage, distillazione, estrazione.
• Conservazione delle droghe.
• Preparazioni fitoterapiche galemiche.
• Principi attivi di origine vegetale.
• Droghe che agiscono sull’ apparato gastro-enterico.
• Droghe che agiscono sul SNC
• Droghe che agiscono sull’ apparato cardiovascolare.
• Droghe che agiscono sull’apparato respiratorio.
• Droghe adattogene e immunostimoanti.
• Droghe antinfiammatorie.
• Chemioterapici.

Programma esteso

Definizioni: pianta medicinale e droga.
Fitocomplesso e principi attivi: interazioni.
Tossicità delle droghe vegetali.
Pricnipi di farmacocinetica e farmacodinamica.
Preparazione delle droghe: coltivazione, raccolta, essiccamento, macinazione, spremitura, enfluerage, distillazione, estrazione.
Conservazione delle droghe.
Preparazioni fitoterapiche galeniche.

Medicina tradizionale e fitoterapia.
Principi di omeopatia. Cenni di medicina alternativa.
Ricerca di informazioni scientifiche. Fonti bibliografiche primarie.
Debunking.

Principi attivi di origine vegetale:
- glicosidi (cardioattivi, cianogenici, solforati, antrachinonici, saponinici)
- alcaloidi: purinergici, tropanici, imidazolici, isochinolinici, chinolinici, indolici
- lipidi: oli, grassi, cere
- polifenoli: flavonoidi, lignani, tannini, fenilpropanoidi, cumarine
- terpeni: essenze, resine, balsami
- carboidrati: monosaccaridi, oligosaccaridi, polisaccaridi, gomme, mucillagini, pectine.

Droghe che agiscono sull’apparato gastro-enterico:
- Aloe, camomilla, altea, liquirizia, finocchio, anice verde, anice stellato.
- Purganti e lassativi: manna, ricino, frangula, cascara, senna, rabarbaro
Droghe che agiscono sul SNC
- Stimolanti: caffè, tè, cacao, cola, matè, guaranà.
- Sedative: valeriana, camomilla
- Ansiolitiche: passiflora, melissa, kava-kava, valeriana, luppolo.
- Antidepressive: iperico, rodiola, eleuterococco, maca.
- Ginseng, gingko.
Droghe che agiscono sull' apparato cardiovascolare
- Dislipidemie: carciofo, aglio, mirtillo, guggul.
- Insufficienza venosa periferica: ippocastano, cipresso, amamelide, mirtillo, arpagofito, meliloto, rusco
Droghe che agiscono sull'apparato respiratorio,
- saponine: marrubio, edera, poligala, piantaggine
- oli essenziali: eucalipto, niaouli, menta, timo, anice, finocchio, balsamo del Perù, balsamo del Tolù
- mucillagini:piantaggine, altea
Droghe adattogene e immunostimolanti: eleuterococco, ginseng, echinacea.
Droghe antinfiammatorie.
Chemioterapici

Bibliografia

Bibliografia consigliata: M. Tognolini, M. Chiavarini - Principi di farmacognosia e fitoterapia - UNINOVA

Salvo di Grazia - Salute e bugie - Chiare lettere

Metodi didattici

Lezione orale

Modalità verifica apprendimento

Esame orale.
Per determinare il voto finale verranno adottati i seguenti descrittori:
• conoscenze acquisite e capacità di comprensione degli argomenti (fino a 12/30);
• capacità di applicare con padronanza di metodo le conoscenze acquisite (fino a 10/30);
• capacità di comunicare le proprie conoscenze e competenze in forma verbale attraverso l'uso appropriato del linguaggio tecnico della disciplina (fino a 8/30).