ANALISI DEI MEDICINALI I

Crediti: 
9
Settore scientifico disciplinare: 
CHIMICA FARMACEUTICA (CHIM/08)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso, articolato in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche individuali, si prefigge l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e di comprendere le nozioni di base essenziali per la determinazione qualitativa e quantitativa di sostanze di interesse farmaceutico. Con lo scopo di consentire allo studente di applicare le nozioni acquisite, vengono eseguite esercitazioni pratiche in laboratorio per il riconoscimento ed il dosaggio di sostanze di natura inorganica ed organica.

Prerequisiti

Sono indispensabili conoscenze di chimica generale ed inorganica.

Contenuti dell'insegnamento

Norme di sicurezza ed elementi di primo soccorso nel laboratorio chimico-farmaceutico
Pittogrammi, frasi di rischio e di pericolosità
Tecniche ed operazioni di base: solubilizzazione, diluizione, concentrazione, precipitazione, decantazione, filtrazione, centrifugazione, estrazione con solventi, essiccamento
Solubilità e prodotto di solubilità
Densità e grado alcolico di prodotti di impiego farmaceutico

Analisi qualitativa:
Attrezzatura e strumentazione di laboratorio
Reazioni per via umida per il riconoscimento di cationi e di anioni
Reazioni per via secca e cenni di analisi spettroscopica

Analisi quantitativa:
Attrezzatura e strumentazione di laboratorio: la bilancia analitica, vetreria tarata, burette, pipette, matracci
Errore sperimentale: tipi di errori, precisione ed accuratezza. Cifre significative
Analisi volumetrica
Campionamento
Standard primari e soluzioni titolate
Preparazione e standardizzazione di soluzioni
Indicatori
Titolazioni acido-base
Titolazioni per ossidoriduzione
Titolazioni complessometriche
Titolazioni potenziometriche, piaccametro
Analisi di curve di titolazione

Bibliografia

Araneo A. “Chimica analitica qualitativa. Metodo periodale” Terza edizione, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
Harris D.C. “Chimica Analitica Quantitativa” Seconda edizione, Zanichelli, Bologna.
Hage D.S., Carr J.D. "Chimica Analitica e Analisi Quantitativa", Piccin, Padova.

Metodi didattici

Il corso è articolato in lezioni teoriche frontali ed esercitazioni pratiche individuali in laboratorio con posto di lavoro personalizzato.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi del corso avviene tramite prove pratiche in itinere ed un esame finale costituito da una prova orale. Le prove pratiche in itinere hanno lo scopo di verificare se lo studente è in grado di applicare le conoscenze acquisite. La prova orale ha lo scopo di accertare se lo studente conosce ed ha compreso gli argomenti trattati durante il corso.